Raggiungere un perfetto equilibrio fisico-alimentare è alla portata di tutti, non servono bilance o diete restrittive; basta essere informati, critici e motivati. Sarò felice di accompagnarvi giorno per giorno nel vostro percorso di consapevolezza alimentare. (Dott.ssa Marinella Stagno)


DIETA VEGETARIANA

Sempre più spesso nei paesi occidentali molte persone decidono di cambiare il proprio stile alimentare a favore di quello vegetariano, ma cosa si intende davvero con il termine di dieta vegetariana? In generale si possono definire diete vegetariane tutti quei modelli alimentari che escludono in tutto o in parte gli alimenti di origine e derivazione animale.

Spesso si fa molta confusione in questo ambito, in quanto un alimentazione di questo tipo può presentare molte sfumature: c’è chi esclude dalla propria dieta solo le carni (dieta pesco-latto-ovo vegetariana), c’è chi mangia soltanto uova e latticini (dieta latto-ovo vegetariana), chi addirittura decide di togliere tutto ciò che è di derivazione animale (dieta vegana), ecc...

A volte si pensa che questo tipo di alimentazione sia più sana di altre, in realtà, l'unico stile alimentare che abbia dimostrato di avere proprietà preventive, sotto tutte le condizioni di studio, in tutti i popoli, in condizioni di salute e di malattia, è la dieta mediterranea (entrata nella lista dei patrimoni culturali immateriali dell’umanità dell’UNESCO), che contempla uno stile alimentare sbilanciato verso l’assunzione di vegetali più che di alimenti animali ma in cui questi ultimi sono comunque presenti e di fondamentale importanza. Alla luce di ciò la dieta vegetariana se non ben equilibrata, molto variegata e controllata, rischia di provocare carenze nutrizionali a causa dell’eliminazione di alcuni nutrienti fondamentali per la salute.

Il nutrizionista dunque sarà di fondamentale aiuto per chi decide di cambiare il proprio stile di vita in modo così importante informandolo e guidandolo attraverso questo particolare percorso alimentare.